Cosa facciamo

Attività 2018

Nel febbraio 2018 si è svolta, in concomitanza con il Premio d’arte “Comune di Sarezzo 2018”, la premiazione del concorso “Giovane Arte Bresciana” giunto all’11^ edizione e vinto dall’artista Alice Solfrini con l’opera “l’abbraccio”.
Dal 17 novembre al 9 dicembre 2018 presso le sale di Palazzo Martinengo a Brescia sarà presentata la 21ª mostra antologica con relativa monografia dedicata al pittore Gabriele Saleri.
Chi è in possesso di sue opere, fotografie, giornali, documenti vari e volesse collaborare alla realizzazione, deve mettersi in contatto con il sig. Ermes Pasini 328.8373014.


Attività negli anni dal 2004 al


Il primo consiglio di amministrazione. Da sinistra Gigi Marchina, Eugenio Busi, Angiolina Bettoni Dolci e Antonio Maggi

2004

Nel primo anno di attività (2004), dal 15 al 23 maggio, abbiamo ricordato Martino Dolci, a dieci anni dalla scomparsa, organizzando una mostra nella sala "Don Andrea Recaldini" di Buffalora, presentata dal Sindaco di Brescia, prof. Paolo Corsini, dal Presidente della Provincia, arch. Alberto Cavalli, con la presenza dei più importanti critici e delle TV di casa nostra. E' stata promossa la mostra antologica dello scomparso pittore bresciano Giuseppe Mozzoni, dal 13 novembre al 5 dicembre 2004, nella sala dei Ss. Filippo e Giacomo in Brescia. I calendari del 2005, realizzati dall'Associazione artisti Martino Dolci, portano anche il nostro nome e ricordano alcuni dei più importanti artisti bresciani del '900 quali Martino Dolci, Gaetano Valbusa, Cesarino Monti, Eligio Agriconi, Paolo Bignotti, Tita Mozzoni, Giuseppe Mozzoni, Vittorio Piotti e Silvestro Cappa.

2005

Nel maggio 2005, in collaborazione con l'Associazione "Martino Dolci" è stato stampato il volume "Una colomba di pace e solidarietà" con 77 opere di altrettanti autori ed il patrocinio della Presidenza della Repubblica. La relativa mostra è stata allestita nel salone Vanvitelliano di palazzo Loggia, il tutto per finanziare la scuola di San Nicolas in Ecuador, gestita dai missionari laici bresciani Peppo e Adriana Piovanelli (insigniti del premio "Bulloni - Cuore amico" nel 2001). In novembre 2005 è stata promossa la mostra antologica (nella sala Ss. Filippo e Giacomo dal 12 novembre al 4 dicembre), con la notevole monografia, dello scultore valtriumplino Vittorio Piotti.

In settembre 2005, nella cornice della mostra dedicata a Martino Dolci, abbiamo presentato il primo premio provinciale di pittura "Giovane Arte Bresciana "2005, che si è poi concluso, nel salone Vanvitelliano di palazzo Loggia, con la presentazione delle finaliste (30 novembre) e la solenne cerimonia di premiazione (9 dicembre) effettuata dalla Presidente della Fondazione Dolci Angiolina Bettoni ved. Dolci, dal Sindaco di Brescia Paolo Corsini e dal Presidente dell'Amministrazione Provinciale Alberto Cavalli. L'inizio del 2006 ci ha visti impegnati, (11 -23 febbraio), nella sede espositiva di via S. Faustino, con la mostra "Brescia nelle opere di 15 artisti dell'Associazione Martino Dolci" richiesta da Don Armando Nolli come messaggio Pastorale di S.E. il Vescovo di Brescia Mons. Giulio Sanguineti.

2006

Il 25 febbraio 2006 abbiamo presentato il bando del secondo premio provinciale di pittura "Giovane Arte Bresciana" 2006 con la mostra della vincitrice del 2005, Elena Niboli, e premiato, con l'allestimento di una mostra personale, le altre quattro finaliste 2005, (Silvia Ballarin - dal 6 al 18 maggio -, Chiara Geroldi - dal 20 maggio all'1 giugno -, Adele Grechi - dal 3 al 15 giugno - e Anna Guzzi - dal 17 al 29 giugno 2006).

Il novembre 2006 ci ha visti collaborare alla realizzazione della mostra antologica (dall'11 novembre al 3 dicembre nella sala Ss. Filippo e Giacomo ed a Vestone dal 9 al 24 dicembre 2006) dedicata allo scultore Silvestro Cappa, e all'edizione della monografia. Il 2 dicembre 2006, sempre nella splendida cornice del salone Vanvitelliano di palazzo Loggia, abbiamo presentato i finalisti della seconda edizione del premio "Giovane Arte Bresciana" 2006, e proceduto (l'8 dicembre) alla premiazione effettuata dal Sindaco Paolo Corsini, dalla vincitrice 2005 Elena Niboli e dai membri del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Eugenio Busi e Giovanni Marchina. Dall'1 al 3 dicembre 2006 siamo stati impegnati in una personale di Martino Dolci, allestita con alcuni dipinti della Fondazione, all'interno della rassegna "Natale con l'arte e il modernariato" di Gavardo, organizzata al palafiera da Gavardo servizi srl. Siamo stati invitati a partecipare, con il prestito di alcuni dipinti di Martino Dolci di proprietà della Fondazione, alla rassegna rievocativa di un tempo di artisti e buongustai "Gli Artisti del Cantinone" svoltasi dal 2 dicembre 2006 al 14 gennaio 2007 nelle sale del centro culturale l'Arsenale di Iseo ed organizzata da Aurelio Gatti. L'inizio del 2007 ci ha visti impegnati, dal 10 al 22 febbraio, nella galleria di via S. Faustino, con la mostra "Il tempo libero dei bresciani" richiesta da Don Armando Nolli come messaggio Pastorale di S.E. il Vescovo di Brescia Mons. Giulio Sanguineti.

2007

Il 24 febbraio 2007 abbiamo presentato il bando di concorso del terzo premio provinciale di pittura "Giovane Arte Bresciana" 2007 con la mostra della vincitrice del 2006, Alessandra Messali, e premiato con l'allestimento di una mostra personale gli altri quattro finalisti 2006, Veronica Salvini - dal 5 al 17 maggio - , Tiziano Floreancigh - dal 19 al 31 maggio - , Gabriella Piardi - dal 2 al 14 giugno - e Serena Giribuola - dal 16 al 28 giugno 2007. Dal 24 marzo al 12 maggio 2007 abbiamo partecipato, con il prestito di molti dipinti di proprietà della Fondazione, alla mostra "Martino Dolci e il lago d'Iseo" organizzata dall'Associazione Artisti Antica Valeriana nella sala espositiva nel palazzo del Comune di Pisogne. Nel novembre 2007 è stata promossa la mostra antologica (dal 10 novembre al 2 dicembre nella sala Ss. Filippo e Giacomo, dal 10 al 22 novembre nella galleria Martino Dolci e dal 12 novembre al 22 dicembre nel Non Art Spazio Sinaptico Mucciarelli Studio) del pittore bresciano Gian Battista Bertelli, con l'importante monografia.

L' 1 dicembre, nel salone Vanvitelliano di palazzo Loggia, sono stati presentati i finalisti della terza edizione del concorso "Giovane Arte Bresciana" 2007, e l'8 dicembre si è proceduto alla premiazione effettuata dal Sindaco Paolo Corsini, dalle vincitrici delle edizioni 2006 e 2005, Alessandra Messali e Elena Niboli, dal professor Luciano Anelli e dal dottor Fausto Lorenzi.

2008

L'inizio del 2008, dal 23 febbraio al 6 marzo, ha visto la presentazione, nella galleria Martino Dolci, della mostra "Il lavoro dei bresciani" (Ora et labora) richiesta da Don Armando Nolli come messaggio Pastorale di S.E. il Vescovo di Brescia Mons. Luciano Monari. Il 5 aprile 2008 abbiamo presentato il bando del quarto premio provinciale di pittura "Giovane Arte Bresciana" 2008 con la mostra della vincitrice del 2007, Francesca Longhini, e premiate con una mostra le altre sei finaliste 2007, Gabriella Ghisleri e Michela Papa - dal 3 al 15 maggio -, Ilaria Moretti e Serena Carbonini - dal 17 al 29 maggio -, Antonella Bitonte e Lorenza Bignotti - dal 31 maggio al 12 giugno - e ricordato le vincitrici 2005, Elena Niboli, e 2006, Alessandra Messali con una mostra dal 14 al 26 giugno. Dal 21 marzo al 20 aprile 2008 abbiamo contribuito alla mostra di Gian Battista Bertelli organizzata, nel palazzo del Comune di Pisogne, dall'Associazione Artisti Antica Valeriana. Dal 25 ottobre al 23 novembre abbiamo partecipato alla mostra "Pittori nelle cavedagne della bassa" nel castello di Padernello, con il patrocinio della Fondazione Civiltà Bresciana. Dal 31 ottobre al 9 novembre abbiamo collaborato alla mostra "57", e al relativo catalogo di Eugenio Busi, presentata nella biblioteca Treccani degli Alfieri - Pinacoteca Pasinetti con il Comune di Montichiari e la Provincia di Brescia.

Dal 1 al 13 novembre abbiamo partecipato alla mostra "2artisti2storie2libri" ed alla presentazione dei cataloghi degli artisti Emanuele Attanasio e Lino Sanzeni. Dall'8 al 30 novembre abbiamo collaborato alla mostra antologica, presentata nella sala Ss. Filippo e Giacomo, del pittore bresciano Dino Decca e all'edizione della monografia (undicesima fatica degli amici dell'Associazione "Martino Dolci" dedicata agli artisti bresciani scomparsi). Abbiamo collaborato al volume "Nelle Pertiche di Valle Sabbia - natura e caccia", scritto ed illustrato da Eugenio Busi ed edito dalla Provincia di Brescia, presentato il 2 aprile 2009. I calendari del 2009, realizzati in collaborazione con l'Associazione "Martino Dolci", ricordano i 12 artisti bresciani scomparsi a cui l'Associazione ha dedicato, negli anni, una monografia e la relativa mostra antologica. L'inizio del 2009, dal 14 al 26 febbraio, ha visto la presentazione, con la nostra collaborazione, nella galleria Martino Dolci, della mostra "Ora Et" promossa nel contesto degli "Eventi Santi Faustino e Giovita 2009". L'11 aprile 2009 abbiamo presentato il bando del quinto premio provinciale di pittura "Giovane Arte Bresciana" 2009 con la mostra della vincitrice del 2008, Elena Monzo, e premiato gli altri 4 finalisti 2008, Andrea Coccoli - dal 09 al 21 maggio -, Claudio Rivetti - dal 23 maggio al 04 giugno -, Letizia Bui - dal 06 al 18 giugno - e Marco Ferrara - dal 20 giugno al 02 luglio. Dal 3 aprile al 3 maggio 2009 abbiamo collaborato alla mostra di Dino Decca, organizzata dall'Associazione Artisti Antica Valeriana nel palazzo del Comune di Pisogne.

2009

Dal 7 al 29 novembre 2009 abbiamo organizzato con l'Associazione "Martino Dolci" la dodicesima rassegna dedicata agli artisti bresciani scomparsi, con la mostra antologica e la relativa monografia del pittore Matteo Pedrali a Palazzo Martinengo. Il 14 novembre abbiamo presentato il volume "La nostra storia" edito dall'Associazione "Martino Dolci" nelle sale di Ss. Filippo e Giacomo in Brescia. Lo scorso ottobre abbiamo realizzato, in collaborazione con l'Associazione Brescia Underground, i 13 totem per la Brescia sotterranea che illustrano, nelle vie del centro storico, rogge, fiumi e canali nel sottosuolo della città.

2010

Il consiglio di amministrazione in carica dal 25 febbraio 2010 al 17 febbraio 2016. Da sinistra, Ermes Pasini, il presidente Antonio Maggi, Eugenio Busi e Gigi Marchina

Dal 13 al 25 febbraio 2010 presso la galleria d'arte "Martino Dolci" abbiamo presentato la mostra "Ora Et Labora Et Lege" nel contesto degli eventi dei Ss. Faustino e Giovita 2010, ed il 15 febbraio abbiamo contribuito al premio Ss. Faustino e Giovita (la civiltà dell'amore e Paolo VI) istituito dalla Fondazione Civiltà Bresciana con il premio speciale della giuria (targa della Fondazione Dolci) attribuito ad Andrea Danieli per il dipinto "espressione d'amore". Il 27 marzo 2010 abbiamo presentato il bando del sesto premio provinciale di pittura "Giovane Arte Bresciana" 2010 con la mostra del vincitore del Premio 2009, Marco Gobbi. Con altrettante mostre personali, presso la galleria d'arte "Martino Dolci" di via San Faustino, 83, abbiamo premiato gli altri 4 finalisti 2009, Clelia Adami (dal 08 al 20 maggio), Daniele Zanetti (dal 22 maggio al 03 giugno), Gabriella Piardi (dal 05 al 17 giugno) e Chiara Margherita Mazza (dal 19 giugno al 01 luglio). Dal 6 al 28 novembre 2010 abbiamo organizzato con l'Associazione artisti "Martino Dolci" la tredicesima rassegna dedicata agli artisti bresciani scomparsi, con la mostra antologica e la relativa monografia del pittore Edgardo Beccalossi presso le sale SS. Filippo e Giacomo, a Brescia in via Battaglie 61 e

2011

dal 10 dicembre 2011 al 1 gennaio 2012 la 14^ rassegna, questa volta dedicata ad Adolfo Mutti a Palazzo Martinengo a Brescia. Il 5 novembre 2011 abbiamo presentato il bando del Settimo Premio Provinciale "Giovane Arte Bresciana" 2012, con la mostra della vincitrice della sesta edizione 2010 Chiara Gallo.

2012

Dal 16 Giugno all'8 luglio 2012 nelle Pieve di Urago a Brescia è stta presentata la mostra "un secolo" con relativa monografia di tutte le opere di Martino Dolci di proprietà della Fondazione. Nell'occasione abbiamo acquisito il lascito di diciannove dipinti che formano la donazione Giulio Ronconi

Dal 14 al 28 Luglio 2012 nelle Pieve di Urago a Brescia è stta presentata la mostra dei giovani della 7ª edizione del concorso, vinto da Claudio Rivetti

Dall'1 al 30 Dicembre 2012 presso le sale di Palazzo Martinengo a Brescia abbiamo presentato la 16ª mostra antologica con relatia monografia dedicata agli artisti bresciani scomparsi promuovendo il pittore Gabriel Gatti

2013

Dal 27 Aprile al 19 Maggio 2013 a Villa Glisenti in Villa Carcina Brescia, abbiamo collaborato con l'assocazione Valtrompiacuore alla realizzazione della mostra con relativo catalogo "roba di caccia" con dipinti di Eugenio Busi e oggettistica delle collezioni di Roberto Baggio e Angelo Piceni.

2014

La 17ª monografia con relativa mostra è stta dedicata a Giacomo Bergomi dal 7 Dicembre 2013 al 6 Gennaio 2014 presso palazzo Tabarino di Montichiari, successivamente proposta a Brescia nella sede di Santa Giulia in via Musei dal 11 Gennaio al 26 Gennaio 2014. Nel 2014, dal 12 Aprile al 12 Maggio abbiamo organizzato la mostra "38" con la donazione di un'opera di Martino Dolci per la collezione d'arte moderna e contemporanea della città di Montichiari, Brescia.
Abbiamo collaborato alla mostra "Sintonie" realizzata con i dipinti di Eugenio Busi e le sculture di Lino Sanzeni, 22° premio Treccani degli Alfieri, presentata nel Museo Lechi di Montichiari dal 13 dicembre 2014 al 25 gennaio 2015 e contribuito con l'associazione Valtrompiacuore alla redazione dell'ampio catalogo. [galleria fotografica]

2015

Nel contesto del Premio di pittura "Comune di Sarezzo 2015" si è svolta l'ottava edizione del concorso Giovane Arte Bresciana che ha visto premiato l'artista Mauro Gheda.

Abbiamo collaborato alla riproposizione della mostra Sintonie presso palazzo Avogadro di Sarezzo dal 7 marzo al 29 marzo 2015 [galleria fotografica]

Dal 28 novembre al 20 dicembre abbiamo partecipato alla seconda riproposizione della mostra "Sintonie" in Palazzo Martinengo Cesaresco a Brescia. [galleria fotografica]

Alla 18a monografia, dedicata al critico Luciano Spiazzi, che è stata presentata nel 2015, ha fatto seguito la relativa mostra dal 9 al 24 gennaio 2016 presso la Pieve di Urago Mella a Brescia. [galleria fotografica]

2016

Nel febbraio 2016 si è svolta, in concomitanza con il 25° Premio di pittura "Comune di Sarezzo", la premiazione del concorso "Giovane Arte Bresciana" giunto alla nona edizione e vinto dall'artista Paolo Bettoni con l'opera "Il Vello d'oro e l'ombra d'Argo".

Grazie anche al sostegno di molti donatori la Fondazione Dolci ha potuto proseguire nel proprio progetto volto allo studio ed alla conoscenza degli artisti bresciani che nel corso del Novecento si sono particolarmente distinti nel panorama e nella tradizione locale.

Per l'anno 2016 l'indagine si è concretata su Giuseppe Merigo (1930-2010).

Il progetto si è articolato in due direzioni.

Da un lato l'organizzazione di una rassegna antologica, tenutasi nel salone Vanvitelliano di palazzo della Loggia a Brescia dal 18 novembre al 10 dicembre 2016, inaugurata alla presenza del Sindaco della città. [galleria fotografica]

Accanto alla rassegna, il progetto ha previsto la redazione e l'edizione di un'amplia monografia, completa di saggi critici appositamente commissionati, una precisa biografia dell'Autore, una rassegna critica aggiornata, accanto alla vasta quanto ragionata riproduzione di opere a colori, unitamente ad un'accurata bibliografia.

Il volume ha inteso mantenere le caratteristiche proprie della collana editoriale della Fondazione Dolci, nota ad estimatori, artisti e studiosi, giunta così alla 19° monografia.

Copia del volume è stato donato a scolaresche e docenti che hanno visitato la rassegna e verrà reso disponibile a tutte le Biblioteche e agli Istituti scolastici della provincia di Brescia che ne faranno richiesta.

2017

Nel febbraio 2017 si è svolta, in concomitanza con il Premio d'arte "Comune di Sarezzo 2017", la premiazione del concorso "Giovane Arte Bresciana" giunto alla 10a edizione e vinto dall'artista Daniele Boi con la scultura "Trasfigurazione".

Giugno 2017, scendendo la prima rampa di scale dell’attuale stazione “San. Faustino” della metropolitana di Brescia, dove è ben visibile il ponte ottocentesco che serviva a superare il fiume Garza, sotto i resti della volta del ponte di Porta Pile (grazie alla volontà dell’associazione Brescia Underground e al generoso apporto economico di Or.Ma-Fondo solidale sociale della famiglia Mari Basso) abbiamo collaborato alla collocazione di un’opera che racconta, con la forza delle immagini, i tesori celati dalla terra: un’installazione fotografica che ritrae uno speleologo in cammino nel “ventre” della Leonessa. Per capire l’importanza del sito è stato posto un pannello informativo che riporta una planimetria del 1667.

Dal 15 novembre al 10 dicembre 2017, in collaborazione con il Comune di Brescia, nel salone Vanvitelliano di palazzo Loggia, si è svolta la mostra “20 MONOGRAFIE 20 OPERE” con la presentazione delle 20 monografie dedicate agli artisti bresciani scomparsi, accompagnate dall’esposizione di venti loro opere. Nell’occasione, la famiglia di Ugo Aldrighi, al quale è stata dedicata la ventesima monografia, ha donato un’opera del grande artista bresciano al Comune di Brescia alla presenza del sindaco Emilio Del Bono.

Dal 18 novembre al 10 dicembre 2017 presso le sale di Palazzo Martinengo a Brescia è stata presentata la 20ª mostra antologica con relativa monografia dedicata al pittore Ugo Aldrighi.

La Fondazione Dolci continua a perseguire - grazie anche al sostegno di sempre più sensibili sostenitori – il progetto volto alla conoscenza e valorizzazione degli artisti bresciani del Novecento.

Per l’anno 2017 l’indagine si è concentrata su Ugo Aldrighi (1917-2003), nativo di Brescia, nell’occasione del centenario della nascita.


La sua biografia umana e artistica è strettamente legata alla città e, in particolare al quartiere del Carmine, del quale si rivela genuino interprete delle singolari atmosfere.
La sua verve si afferma nella pittura en plein air, cogliendo dei vicoli dei vecchi quartieri cittadini, nei monumenti e, soprattutto, nell’agitarsi di uomini e donne, i fremiti più genuini di quella che è stata definita una colata di calde linfe cromatiche.
Dipinti come visioni colme di suggestioni dagli accesi colori, simbolo di sogni e magie. Altrettanto apprezzate le grafiche, pennarelli per lo più, aventi la compiutezza dei dipinti dei quali paiono sovente studi preparatori.


Il progetto si è articolato in più direzioni.


In primo luogo l’organizzazione di una rassegna antologica, tenutasi nelle sale di Palazzo Martinengo (grazie all’ospitalità garantita dall’Amministrazione Provinciale), inaugurata alla presenza di numerose autorità ed un pubblico straripante. L’organizzazione ha richiesto una ricerca capillare delle sue opere anche presso collezioni private, consentendo l’esposizione di dipinti per la prima volta visibili al grande pubblico. Pubblico che ha apprezzano largamente l’iniziativa, con alcune migliaia di incuriositi visitatori, collezionisti, amanti dell’arte.


Oltre alla rassegna, il progetto ha previsto la redazione e l’edizione a stampa e con successivo e-book di un’amplia monografia dedicata all’artista. Il volume ha inteso mantenere le caratteristiche proprie della collana editoriale della Fondazione Dolci, nota ad estimatori, artisti e studiosi, giunta così alla 20^ monografia. L’opera è composta da una biografia dell’Autore, saggi critici appositamente commissionati, un’accurata bibliografia e la riproduzione di centinaia di opere a colori.


Copia del volume è stato donato a scolaresche e docenti che hanno visitato la rassegna, alla rete di artisti bresciani interessati e verrà reso disponibile a tutte le Biblioteche della provincia di Brescia che ne faranno richiesta.

2018

Nel febbraio 2018 si è svolta, in concomitanza con il Premio d’arte “Comune di Sarezzo 2018”, la premiazione del concorso “Giovane Arte Bresciana” giunto all’11^ edizione e vinto dall’artista Alice Solfrini con l’opera “l’abbraccio”.
Dal 17 novembre al 9 dicembre 2018 presso le sale di Palazzo Martinengo a Brescia sarà presentata la 21ª mostra antologica con relativa monografia dedicata al pittore Gabriele Saleri.
Chi è in possesso di sue opere, fotografie, giornali, documenti vari e volesse collaborare alla realizzazione, deve mettersi in contatto con il sig. Ermes Pasini 328.8373014.

Fondazione Dolci
Via Raffaello, 163/165 - 25124 Brescia - Telefono e Fax - 030.3532511 - C.F. 98115030177
fondazione@martinodolci.it